Problemi con il sonno: come affrontare l’insonnia

Problemi con il sonno: come affrontare l’insonnia

consigli per dormireL’insonnia è fra i problemi più frequenti del sonno. Questa può essere causata sia da problemi fisici che da quelli mentali e, a sua volta, può influenzare il nostro stato psicofisico.

Se dormire diventa un problema notturno, consulta il tuo medico, che sarà in grado di consigliarti il miglior modo di agire per la tua situazione in particolare.

Il primo passo per riuscire a combattere efficacemente l’insonnia è capirne il motivo.

 

TEMPUR ha raccolto alcune delle informazioni più importanti a riguardo, scopriamole assieme:

 

Cos’è l’insonnia?

Con “Insonnia” si intende l’incapacità di dormire regolarmente, o di non dormire affatto. Può essere difficile da affrontare, soprattutto se si verifica spesso. Questa situazione comporta il non riuscire ad essere adeguatamente riposati per affrontare il giorno seguente.

La persistenza dell’insonnia può avere un impatto enorme sulla qualità della tua vita e può portare ad altri problemi di salute, quali problemi mentali e variazioni dell’umore.

 

Quali sono le cause dell’insonnia?

Ci sono due tipi di insonnia – l’insonnia primaria e l’insonnia secondaria.

L’insonnia primaria rappresenta la mancanza di sonno parziale o totale – che non è direttamente dovuto ad un altro problema di salute di cui potresti soffrire.

L’insonnia secondaria si presenta quando problemi di salute come l’artrite o l’asma creano difficoltà del dormire. In molti casi, se questi problemi vengono risolti, anche parzialmente, dormire diventa più facile. Ciò rende l’insonnia secondaria generalmente più semplice da trattare rispetto a quella primaria.

Qualunque tipo di insonnia si ha, è dovuta ad una reazione che può essere una reazione diretta allo stress. Spesso si tratta di grandi motivi di stress, come cambiare lavoro, cambiare casa o provare dolore fisico.

A volte l’insonnia può essere causata anche da fattori minori come il rumore, la luce o non riuscire ad ottenere la temperatura ideale per dormire.

 

Quali sono i sintomi dell’insonnia?

Il sintomo principale dell’insonnia è la perdita del sonno.

I livelli possono variare da una notte dove ci si sveglia molte volte fino ad una in cui non si dorme affatto, infine a numerose notti di fila in cui non si riesce a dormire.

Questi sintomi lasciano in una situazione di privazione del sonno che può comportare stanchezza, sonnolenza, irritabilità e problemi di concentrazione.

Altro sintomo che viene spesso accusato è il sentirsi più emotivamente vulnerabili rispetto al solito, come se il mondo intero fosse contro di voi.

I sentimenti mentali di depressione non sono rari per le persone che soffrono di insonnia, perché il corpo non può funzionare correttamente o elaborare sentimenti e pensieri come faceva abitualmente.

Può far sentire disperati, aggiungendo stress e rendendo l’insonnia ancora peggiore.

 

Come affrontare l’insonnia

Ci sono vari metodi semplici che possono aiutare ad addormentarti.

Assicuratevi – ad esempio – di associare il letto con il sonno e nient’altro, quindi non leggere, controllare il telefono o guardare i film.

Questo significa che il tuo cervello identificherà lo stare comodo nel letto come l’ora di andare a dormire e ti preparerà per addormentarti.

Una bevanda calda senza caffeina ed un bagno caldo prima di andare a letto possono davvero aiutare a rilassarti dalle tensioni del giorno e accompagnare corpo e mente nel posto giusto per dormire.

Anche le abitudini sono un importante fattore nella lotta all’insonnia. Spesso una nottata in discoteca seguita da un mattino passato a letto può guastare la qualità del nostro sonno più di quel che potremmo aspettarci. Quando possibile, soprattutto se l’insonnia si fa sentire, prova a mantenere la tua routine notturna il più costante possibile e ad evitare super alcolici prima di andare a dormire.

 

Ad ogni modo, come accennato precedentemente, se questo è un vero problema per te ed influisce sulla tua vita quotidiana, contatta il tuo medico che potrà offrirti un parere esperto su come andare avanti.